Il 2021 sarà l’anno degli smart device e dell’IoT

Secondo Sequitur Labs, società specializzata nella sicurezza dei dispositivi embedded, nel 2021 ci safrà a una forte accelerazione degli smart device e una massiccia crescita del settore IoT (Internet of Things) e dalla disponibilità di soluzioni hardware più economiche. Sequitur Labs prevede diversi progressi per il 2021 che dovrebbero far avanzare il settore IoT in diverse aree chiave. Tra questi, prima di tutto, il miglioramento della gestione e del controllo a distanza dei dispositivi Industrial Internet of Things.

Il Covid-19 ha constretto le persone a lavorare in remoto e, in questo modo, ha accelerato la necessità di configurare e gestire vari dispositivi industriali a distanza. I dispositivi possono essere collegati a Internet, e come tali richiederanno anche la capacità di boot e aggiornamenti sicuri, di abilitare il ripristino del sistema, di applicazioni sensibili sicure e della memorizzazione dei dati. A facilitare la crescita dell’Internet of Things sarà anche la maggiore integrazione del cloud. Le piattaforme di smart device di Amazon (Alexa), Google (Google Assistant), e Apple (Homekit) sono emerse e si sono affermate come il punto di comunicazione centrale nella casa connessa. Con l’accelerazione del numero di dispositivi connessi in casa, la necessità di sicurezza dei dispositivi diventerà più critica che mai nel corso del prossimo anno.

Sequitur Labs pone inoltre in evidenza la maggiore diffusione dell’Internet of Things per i dispositivi medicali. I prodotti medicali, come i dispositivi di monitoraggio remoto e i sensori per le apparecchiature mediche, stanno registrando un’accelerazione nella loro adozione. Tra i benefici ci sono minori costi di gestione, riduzione dei tempi di degenza ospedaliera e monitoraggio efficace delle apparecchiature. Il rischio di un dispositivo danneggiato o compromesso è elevato in questo settore e, poiché aumentano i volumi di prodotti monitorati e controllati a distanza, aumentano anche le esigenze di sicurezza. L’autenticazione dei dispositivi, il monitoraggio sicuro per gli aggiornamenti, la manutenzione e la diagnostica sanitaria e la protezione contro gli attacchi da remoto faranno aumentare la necessità di soluzioni purpose-based in questo settore.

 

 

Fonte: https://www.01net.it/2021-anno-smart-device-iot/